“Decreto Agosto”, soddisfatto l'Unione Commercio Alto Adige
Lunedì, 14 Settembre 2020 12:01
Il limite per l’esenzione fiscale per i beni ceduti ai collaboratori è stato raddoppiato: con il “Decreto Agosto”, e solo per il periodo d’imposta 2020, l’importo del valore di beni ceduti e servizi erogati dalle imprese ai propri lavoratori dipendenti è stato elevato a 516,46 euro, rispetto ai precedenti 258,23 euro. Tale valore non concorre alla formazione del reddito, e sarà quindi esente da imposte e contributi, commenta con soddisfazione l’Unione commercio turismo servizi Alto Adige. Tra i beni più apprezzati ci sono anche i buoni acquisto utilizzabili in circa 700 aziende e punti vendita in tutta la Provincia, spiega il presidente Philipp Moser. Lo scorso anno le aziende altoatesine hanno donato ai propri collaboratori monni card per un valore complessivo di circa 1,5 milioni di euro. Quest’anno dovrebbe essere raggiunta la soglia dei due milioni di euro.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.